Dopo un mese di grande impegno, si conclude la nostra campagna solidale per fornire materiale sanitario agli ospedali in questo momento di grande emergenza sanitaria dovuta al virus covid19.

Il lavoro si è svolto in quattro fasi. La prima è servita per concettualizzare il progetto, mettere insieme la squadra, cercare partner in Cina, contattare gli ospedali per capire i loro reali bisogni e fare un programma concreto di azione logistica. In un secondo momento abbiamo attivato la campagna di raccolta fondi che ha avuto un risultato superiore a quanto avevamo ipotizzato in un primo momento; abbiamo superato la soglia dei 50.000 euro praticamente siamo arrivati a 53.087,00 euro.

Nella terza fase abbiamo dovuto riconsiderare alcuni aspetti giacché l’emergenza e lo svolgersi degli avvenimenti ci ha obbligato ad adattarci agli imprevisti. Il più importante di tutti è stato che la fondazione cinese, con la quale avevamo firmato un protocollo di collaborazione e che doveva donare tutto il materiale, si è trovata senza scorta disponibile. A questo punto, l’idea iniziale di finanziare soltanto il trasporto della merce da Beijing all’Italia, è cambiata; dovevamo fare tutto noi, anche acquistare il materiale sanitario.

L’ultima tappa del lavoro, quindi, ci ha visto coinvolti nella ricerca di fornitori italiani, soprattutto in Sicilia, giacché la stragrande maggioranza dei donatori provenivano dall’isola, per l’acquisto della merce e per il successivo invio agli ospedali. Siamo molto soddisfatti di aver lavorato con i fornitori siciliani da noi scelti giacché hanno dimostrato grande professionalità e disponibilità. Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare agli ospedali l’ultimo carico di materiale comprato e il tutto sarà stato realizzato.

Nello specifico, abbiamo ricevuto 126 donazioni per un totale, come dicevamo, di 53.087,00€. Con i soldi raccolti abbiamo fatto questi acquisti:

– 6 monitor multi parametrici B125 senza parametro IBP per nuovo reparto di terapia intensiva: 27.084,00€.
– 2 monitor multi parametrici B125 con parametro IBP per nuovo reparto di terapia intensiva: 9.760,00€.
– 30 termometri a infrarossi: 3.660,00€.
– 1.400 camici TNT in PLP 30gr: 3.416,00€.
– 1.000 tute in polipropilene 50gr: 2.440,00€.
– 1.000 mascherine FFP2: 6.100,00€.

A questo si aggiunge il costo del trasporto della merce agli ospedali, 180,00€, e il pagamento di una parte del costo del software per il “gateway” di pagamento online affinché si potessero fare le donazioni tramite internet dalla nostra pagina web per un importo di 447,00€. In tutti i prezzi è incluso il 22% di IVA. Quindi le uscite sono state esattamente: 53.087,00€. Il restante costo del “gateway” di pagamento online e le altre spese di gestione, amministrazione, tasse bancarie, pubblicità, tecnologia, ecc. sono state interamente a carico della VIS Foundation.

Abbiamo donato il materiale che i direttori generali degli ospedali ci hanno chiesto in quanto più urgente; lo abbiamo distribuito tra questi ospedali: San Marco-Policlinico di Catania, ASP-Partinico di Palermo e Moscati di Aversa, in provincia di Caserta, quest’ultimo con l’impegno di fornire il necessario al Covid-19 Hospital di Maddaloni. A Catania sono andati 8 monitor, 30 termo scanner, 400 mascherine FFP2, 500 camici e 300 tute. A Palermo 300 mascherine FFP2, 400 tute e 600 camici. Ad Aversa 300 mascherine FFP2, 300 camici e 300 tute.

È stata una esperienza bellissima che ha messo in moto molta virtuosità da più punti di vista. Per questo, vogliamo ringraziare di cuore tutte le persone che hanno fatto una donazione, ci hanno aiutato a diffondere questa campagna umanitaria o hanno collaborato nelle diverse gestioni per arrivare a questo risultato.


Purtroppo, dicono che questo virus non ci lascerà a breve; noi, nel nostro piccolo, abbiamo aiutato ad affrontare ora e nei prossimi mesi l’emergenza. È stato un bellissimo lavoro di squadra in cui ci siamo uniti per una causa nobile e urgente. Abbiamo ricevuto esempi di generosità straordinaria. Grazie ancora di cuore. Insieme dimostriamo la forza della Carità!

Recommended Posts